FANDOM


Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars
Super Mario RPG - Boxart NA
Sviluppato da: Squaresoft
Piattaforma: SNES, Virtual Console (Wii, Wii U)
Genere: Gioco di Ruolo
Modalità di gioco: Giocatore singolo

Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars (in Giappone conosciuto con il nome di Super Mario RPG) è un gioco di ruolo sviluppato da Squaresoft (attualmente Square-Enix) e rilasciato per il Super Nintendo Entertainment System nel 1996. Super Mario RPG fu il primo gioco di ruolo dedicato alla serie di Super Mario.

In Super Mario RPG Mario, con l'aiuto di altri quattro personaggi, deve sconfiggere un nuovo nemico, Smithy, e collezionare sette Scheggiastelle per far sì che ritorni la pace e che i desideri possano essere di nuovo esauditi.

Trama

La Principessa Peach si sta godendo l'aria aperta presso il giardino della Casa di Mario, quando Bowser giunge sulla sua Auto Clown Koopa e la rapisce. Mario se ne accorge e corre in soccorso della principessa. Giunto al Castello di Bowser, Mario si fa strada tra i Koopa e i Terrapin e riesce a raggiungere il perfido Re Koopa e lo affronta sopra dei lampadari. Dopo averlo sconfitto, Mario si appresta a liberare la principessa, ma improvvisamente scende una spada gigante dal cielo, conficcandosi nel castello e distruggendo, mentre cadeva, una stella.

L'impatto fa precipitare Mario, Bowser e la Principessa in direzioni diverse. Mario atterra a sua casa, nella quale trova Toad intento a cercare la Principessa. Quando Toad apprende che la Principessa è stata rapita, chiede a Mario di tornare al Castello di Bowser per riportarla indietro. Mario, non ricordandosi bene che è successo dopo aver battuto Bowser, torna al Castello, trovando una gigantesca spada senziente di nome Exor, che comunica a Mario che quel luogo è ora proprietà della Smithy Gang. Detto ciò, Exor, con una scossa, abbatte il ponte del Castello, impedendo a Mario di entrarci.

Parte 1: Regno dei Funghi

Mario torna da Toad e gli riferisce tutto. I due, quindi, decidono di andare a Fungopoli a riferire tutto al Cancelliere. Sulla via, i due sono ostacolati da due Martelkoopa, ma Mario li sconfigge, ottenendo il loro Martello come nuova arma.

Arrivati al Castello di Fungopoli, il Cancelliere è messo al corrente di tutto e consiglia a Mario di provare a girare il Regno per trovare un modo alternativo di raggiungere il Castello di Bowser e salvare Peach. Attrezzandosi per il lungo viaggio, Mario vede un giovane dal curioso aspetto inseguire un coccodrillo viola che lo ha, apparentemente, derubato delle sue Monete Rana. Il rettile riesce a scappare e la povera vittima si mette a piangere e, allo stesso tempo, si mette a piovere. Mario lo rassicura e decide di aiutarlo a recuperare il maltolto. Il ragazzo, dall'aspetto di una nuvola antropomorfa, smette di piangere (e, con il pianto, smette pure la pioggia) e si presenta come Mallow, grande ammiratore di Mario.

I due si mettono ad inseguire il coccodrillo, che risponde a nome di Croco e, dopo una piccola colluttazione, riottengono le Monete Rana di Mallow, con le quali doveva comprare un Cricket Pie per suo nonno Frogfucius, il saggio delle rane.

Tornati a Fungopoli per comprare la torta, i due trovano la città invasa da Shyster, Tipi Timidi in groppa a dei coltelli-pogo. Liberando il villaggio dai pestiferi mascherati, Mallow e Mario trovano il capo degli Shyster nella sala del trono del castello: Mack, uno strano diavolo che salta su un pugnale come fosse un pogo, nonché uno dei generali della Smithy Gang. Mario e Mallow lo affrontano e lo sconfiggono, trovando dietro il trono anche una strana stella chiamata Scheggiastella. Il Cancelliere ringrazia Mario per aver debellato Mack, mentre i pochi Shyster superstiti corrono ad avvertire "il capo" della sconfitta del generale.

Non capendo cosa voglia la Smithy Gang nel Regno dei Funghi, Mallow consiglia a Mario di andare al Tadpole Pond a chiedere a Frogfucius spiegazioni.

Parte 2: Pond to Pipes

Per raggiungere Tadpole Pond, Mario e Mallow passano per le Kero Sewers, dove incontrano e affrontano Belome, un mostro somigliante ad un cane dalla lingua magica. Sconfitto Belome, le fogne vengono drenate, e Mario viene trascinato per il Mides River, dove giunge finalmente a Tadpole Pond, lo stagno abitato da Girini nipoti di Frogfucius e fratelli di Mallow, per quanto a Mario pare difficile vedere in Mallow una rana. Il saggio Frogfucius, innanzitutto, spiega che né Bowser né Peach si trovano al Castello invaso dalla Smithy Gang e che la curiosa cricca è un'organizzazione il cui fine è portare violenza con le armi che loro creano e distruggere i desideri puri. Frogfucius, inoltre, spiega a Mallow che dovrebbe seguire Mario nella sua avventura per trovare i suoi veri genitori, raccontandogli di come lo abbia adottato quando arrivò allo stagno, in fasce, all'interno di una cesta trasportata dalla corrente. Mallow, tristemente, accetta e, ricevuto il Froggie Stick per la torta, parte assieme a Mario.

Mario e Mallow, seguendo la mappa del Cancelliere, si dirigono a Rose Town. Sulla strada, attraversando la Rose Way, i due notano Bowser, assieme ai pochi suoi scagnozzi che non sono stati ipnotizzati dalla Smithy Gang, preparare un attacco per riprendersi il castello.

Mario e Mallow arrivano a Rose Town, ma la città è nel pieno di una crisi: delle frecce paralizzanti vengono tirate dal profondo della foresta, paralizzando per sempre le malcapitate vittime. Per non farsi colpire, i due eroi si riparano nella locanda. Il figlio della locandiera, Gaz, è un grande fan di Mario, tanto da aver i pupazzi di Mario, Bowser e la Principessa Toadstool. Giocando con il piccolo Toad, questi prende il suo pupazzo preferito, Geno, un leggendario e potente guerriero e, con un pugno-missile, scaglia Mario contro il muro, facendolo svenire. Durante la notte, quando tutti dormono, una Stella entra e possiede il pupazzo blu, diventando grande.

Il giorno dopo, Mario e Mallow, sentono di come Gaz abbia visto nella notte il pupazzo di Geno prendere vita ed addentrarsi nel Forest Maze, il luogo da dove arrivano le frecce. I due si addentrano nella foresta e, scorgendo una figura blu incappucciata, la seguono fino a raggiungere il covo degli Aero, le frecce paralizzanti (in grado di parlare e muoversi da sole), e del loro capo Bowyer, un mostro simile ad un arco e altro generale della Smithy Gang.

D'improvviso, un Aero porta a Bowyer una Scheggiastella simile a quella che Mario e Mallow hanno. Il mostro tenta di distruggerla con un Aero, ma la freccia viene fermata da Geno stesso. Mario e Mallow lo aiutano e, insieme, i tre debellano anche Bowyer e salvano la Scheggiastella. Geno, quindi, spiega che la Scheggiastella è un pezzo della Via Stella, una magica stella dove le Stelle come lui realizzano i desideri che la gente esprime e che Exor aveva distrutto scendendo dal cielo. Geno spiega che un'entità superiore lo hanno mandato nel Regno dei Funghi per prendere i setti pezzi della Via Stella e ripristinare la Via Stella e salvare i desideri del mondo. Mario e Mallow, avendo con sé uno dei pezzi, decidono di aiutarlo e Geno si unisce al gruppo.

Sentendo ciò, un Aero corre ad avvertire il "capo". I tre tornano a Rose Town, le cui vittime hanno ripreso a muoversi dopo la morte di Bowyer e Gaz dona a Geno un pezzo di set della sua bambola, il Finger Shot, per aiutarlo nel viaggio.

Parte 3: Mole Mountains

Proseguendo il viaggio, Mario, Mallow e Geno fanno tappa all'Isola Yoshi, dove sconfiggono lo spaccone Boshi in una gara di corsa con Yoshi.

Superato il Pipe Vault, Mario, Mallow e Geno arrivano a Moleville. Nuovamente, il gruppo intravede Bowser, la cui Truppa è diminuita di numero (molti sono scappati, altri ipnotizzati e altri sono stati sconfitti dalla Smithy Gang), ma il re Koopa non demorde. Intanto, gli abitanti di Moleville sono agitati a causa della scomparsa di Dyna e Myte, due giovani piccole talpe. Mario, Mallow e Geno, quindi, entrano nelle Moleville Mines per trovarli. Sulla via per la vasta caverna, Mario salta su un trampolino che sembra portare ad una via d'uscita, ma in realtà è un falso, e di conseguenza sbatte contro il soffitto. Mentre Mario è incosciente, compare Croco, rubando tutte le monete del gruppo, che al suo risveglio, insegue Croco e i suoi Crook per la miniera. Sconfitto il coccodrillo, Mario recupera le sue monete.

Scendendo più in profondità, Mario incontra Punchinello, un pazzo criminale che vuole distruggere Mario soltanto per diventare famoso. Dopo una lunga battaglia, Punchinello lascia cadere una Bob-omba gigante che non solo lo schiaccia, ma l'esplosione non uccide nemmeno Mario e gli altri. L'esplosione rivela una Scheggiastella che Punchinello aveva trovato nelle miniere e un passaggio dove si trovavano Dyna e Mite. Tramite un Carrello Minerario, Mario, Mallow, Geno, Dyna e Mite escono dalla grotta e i due fanno ritorno a casa dai loro genitori.

Uscito dalla casa dei signori Talpa, tre Snifit al soldo di Booster, uno spregevole uomo che oggi non può dar la caccia agli insetti poiché, come i suoi sgherri spiegano, è impegnato a corteggiare la principessa caduta dal cielo sul suo balcone e che ha deciso a breve di sposare. Mario capisce che si tratta di Peach e insegue i tre Snifit nel Booster Pass, arrivando alla Torre di Booster. L'entrata per la torre è chiusa, ma Bowser, che aveva perso la Truppa, si scopre essere già arrivato e accettando di entrare nella combriccola di Mario (o meglio, facendo sì che loro tre diventino membri onorari della Truppa Koopa), sfonda la porta della torra con il suo guscio e i quattro corrono a salvare Peach.

Dopo aver raggiunto la parte più alta della torre, Mario entra nella stanza del Booster, proprio prima del balcone dove si trova prigioniera la Principessa. Booster entra, e mentre Mario e gli altri si nascondono dietro le tende, decide di cercare la sua bambola raffigurante Mario, sospettando che si trovi dietro una di quelle tende. I suoi Snifit guardano intorno e Mario, per salvare le penne, porge la bambola che si trovava sull'asta della tenda. Tuttavia, subito dopo, Booster entra nel balcone. Quando Mario, Mallow, Geno e Bowser escono sul balcone, i due sono scomparsi e al loro posto trovano Knife Guy e Grate Guy, altri due sgherri di Booster.

Sconfitti i due, Mario vede Booster corre su per Booster Hill con la Principessa sulla schina la quale vuole sposare nella città dove si celebrano i matrimoni, Marrymore. A Marryomore, Booster interrompe la cerimonia di due Toad di nome Raz e Raini e prende possesso della chiesa per il suo matrimonio con Peach. Peach riesce a prendere tempo perdendo i suoi gioielli per la sala, che Mario ritrova, dopo essere entrato dalle cucine, portando via Peach, ma i due Koopa chef, Torte e il suo Apprendista, attaccano Mario, arrabbiati di aver sprecato tempo sulla torta per due matrimoni annullati. La torta, però, prende vita e attacca il gruppo. Indebolita, Booster interviene e la mangia, poi, contento di aver preso parte ad un "matrimonio", se ne va, dimenticandosi di Peach e di Mario. Bowser, Mario, Mallow, Geno e Peach, quindi, fanno ritorno a Fungopoli.

Il Cancelliere è felice di vedere Peach salva e Bowser dalla parte dei buoni, una volta tanto, e, dopo aver saputo da Geno e Mallow su cosa voglia la Smithy Gang, il Cancelliere fa portare Peach in camera sua, impedendogli di prendere parte all'avventura, da lui ritenuta troppo pericolosa. Con l'aiuto di Nonna Toad, però, Peach riesce a scappare e si unisce a Mario e gli altri.

Parte 4: Seaside

Tornati da Frogfucius, questi dice di aver avvistato una Scheggiastella cadere a Star Hill, dove quasi tutti i desideri della Via Stella sono precipitati alla sua distruzione, i cinque trovano la quarta Scheggiastella, tranquillamente incustodita, e la prendono. La prossima tappa di Mario è Seaside Town. Qui viene a sapere dal Borgomastro, dal curioso colorito verde, che ha visto una Scheggiastella cadere in mare e chiede a Mario di prenderla. Mario accetta e si dirige verso il mare, attraversa varie grotte, e finalmente giunge alla riva. Va così sott'acqua, ed entra in un Relitto.

Nel Relitto, Mario trova una porta che può essere aperta soltanto con una parola d'ordine di sei lettere, che si trovano rispettivamente in altre sei stanze della nave. Una volta inserita la password e aperta la porta, Mario si batte con King Calamari, un gigantesco Calamako, e colui che ha affondato la nave tempo addietro.

Subito dopo la battaglia, Mario arriva all'estremità della nave e incontra Jonathan Jones, uno squalo pirata, e proprietario della nave che non morì nell'affondamento data la sua natura. Dopo aver vinto anche contro Jonathan, Mario riceve la quinta Scheggiastella, ceduta con grande onore da Jones, e lascia la nave. Al suo ritorno, a Seaside Town, Mario viene fermato dal Borgomastro e da altri Toad. Il Borgomastro, in realtà, si rivela essere Yaridovich, un altro generale della Smithy Gang simile ad una lancia. Il piano di Yaridovich consisteva nel di travestirsi da abitante di Seaside Town, in modo da far sì che Mario facesse tutto il lavoro per prendere la Scheggiastella dal mare per poi barattarlo per la vita dei veri abitanti di Seaside Town. Mario e i suoi compagni pagano il ricatto, ma poi lo inseguono sulla scogliera.

A questo punto Yaridovich dovrebbe essere prelevato dal Blade, la nave della Smithy Gang, ma la Blade è in ritardo, e Yaridovich si ritrova costretto a gettarsi in acqua, a costo di arrugginirsi. Ma Jonathan Jones salta fuori dall'acqua appena in tempo e previene la fuga di Yaridovich, insistendo che la Scheggiastella è di legittima proprietà di Mario. Non avendo altra chance, Yaridovich combatte contro Mario, Mallow, Geno, Bowser e Peach, venendo sconfitto e ucciso. La Scheggiastella viene ripresa, gli abitanti di Seaside Town liberati.

Parte 5: Land's End

Cercando per la sesta Scheggiastella, Mario e la compagnia viaggiano verso Land's End. Dopo aver scalato la montagna e liberato il deserto, sono impossibilitati a procedere a causa di una rupe molto alta. Mario e gli altri cercano un'altra strada, finendo al Tempo di Belome. Qui incontrano una seconda volta Belome. Il mostro prova a mangiarli e a clonarli usando la sua lingua magica, ma viene sconfitto nuovamente. Dopo la lotta, il gruppo arriva a Monstro Town.

A Monstro Town, Monstermama chiama il Sergeant Flutter per aiutare Mario a scalare la rupe troppo alta di Land's End. Monstermama riferisce, inoltre, che la sesta Scheggiastella si trova da qualche parte sulle nuvole, e quindi, con l'aiuto di Flutter e i suoi Paratroopa, Mario e gli altri arrivano a Bean Valley. In un Tubo Warp nella Bean Valley, un Beezo fa crescere una Piranha Tricefala. Mario e gli altri devono sconfiggerla allo scopo di raggiungere una pianta gigante che li porterà sulle nuvole, dove potranno finalmente accedere a Nimbus Land.

Parte 6: Nimbus Land.

Mentre Mario e gli altri hanno finalmente raggiunto Nimbus Land, la suadente consigliera Valentina sta tenendo un discorso a gli abitanti del luogo, molto simili a Mallow. La consigliera informa che King Nimbus non può svolgere il suo dovere di Re e quindi passerà la corona a suo figlio, il Principe Mallow, che presenta alla popolazione con "addosso un costume da uccello". Come se non bastasse, Valentina informa che sposerà Mallow e diventerà la loro nuova regina. Anche se all'inizio Mallow non realizza di essere il vero principe di Nimbus Land, in seguito ad una visita presso Garro, uno scultore della famiglia reale, nota una statua del giovane King Nimbus, identico come una goccia d'acqua a Mallow. Mallow realizza che i suoi genitori sono proprio i sovrani di Nimbus Land (ecco spiegato perché le sue emozioni controllavano anche il tempo). Garro, capendo che il Mallow che Valentina ha presentano è il suo fedele servo Dodo dopo aver rinchiuso i sovrani nella loro camera, decide di aiutare Mario e gli altri ad entrare nel castello e scacciare via Valentina. Quindi ricopre Mario e gli altri in uno strato d'oro, facendoli passare per delle statue e vengono portate all'interno del castello con le altre statue per Valentina.

Appena dentro, Mario riesce a stento a scappare da Dodo, che col suo becco picchietta casualmente le statue d'oro di Valentina tra cui si trova anche Mario. Alla fine Mario si toglie il travestimento e continua a proseguire per il castello altamente sorvegliato. Sulla loro strada Mario e gli altri trovano un uovo gigante, da cui esce Strutzi, appena nata e pronta a combattere il gruppo. Sentendoli lottare, Valentina realizza di essere stata scoperta e fugge. Mario e gli altri la inseguono, raggiungendola nella piazza di Nimbus Land, dove si scontrano contro lei e Dodo, rivelando davanti a tutti la sua vera natura. Sconfitta, Valentina fugge con Dodo via da Nimbus Land.

Finalmente Mallow si riunisce con i suoi genitori, King e Queen Nimbus, che riferiscono a Mario e gli altri di aver sentito che una Scheggiastella è caduta dentro il Barrel Volcano. Il gruppo quindi decide di entrare nel vulcano, attraverso una sentiero nuvoloso, per finire dentro il picco del vulcano, dove, dopo vari combattimenti, si fermano nel mercatino di Hinopio. Poco dopo aver attraversato il mercatino, si trovano faccia a faccia con Czar Dragon, il guardiano del vulcano, ma, anche dopo averlo sconfitto, risorge trasformatosi nel dragone scheletrico Zombone, che riescono comunque a battere. A questo punto, sul punto di collezionare la sesta Scheggiastella, gli Axem Rangers, un quintetto di generali della Smithy Gang, la rubano. Mario, Mallow, Geno, Bowser e Peach li inseguono, raggiungendoli in cima al vulcano, dove salgono a bordo della Blade, la grande nave di battaglia che non è riuscita a prendere Yaridovich in tempo. Sulla Blade, Mario e i compagni sconfiggono tutti gli Axem Rangers distruggendo anche il Breaker Beam della nave. Blade è distrutta, cade nel vulcano, portandosi dietro gli Axem Ranger, e Mario finalmente riprende la sesta Scheggiastella.

Parte 7: Smithy Factory

Dopo esser ritornati di nuovo King e Queen Nimbus, Mario e i suoi amici prendono il Bus Reale di Nimbus Land per accedere al Castello di Bowser, incitati dai loro amici sulla scogliera di Vista Hill.

Nel castello, Mario, Mallow, Geno, Bowser e Peach affrontano la Truppa Koopa ipnotizzata dalla Smithy Gang, ma riescono a farsi strada, fino a rincontrare Croco un'altra volta, che non combatte contro lui, ma gli offre aiuto vendendo degli oggetti.

Mario, quindi, raggiunge una stanza con sei porte e sei corridoi di seguito, della quale ne deve liberare almeno quattro. Due corridoi devono essere percorsi in corsa, due sono aree di combattimento e negli altri due trova indovinelli condotti da Dr. Topper.

Poco dopo aver superato i corridoi, Mario procede e combatte contro l'ipnotizzato Kamek, che dopo la sua sconfitta, ricompensa Mario e Bowser per averlo liberato, creando così Forziere ? con monete illimitate.

Finalmente Mario raggiunge la stanza finale del castello, e si ritrova nuovamente sui candelabri del castello a combattere contro Boomer, un altro membro della Smithy Gang che sconfigge, facendolo cadere giù, poi, il gruppo combatte contro Exor nella torre più alta. Sconfitto, Exor risucchia Mario e gli altri attraverso la sua bocca, che funge da portale tra il Regno dei Funghi e la dimensione di Smithy.

Mario, Peach, Bowser, Mallow e Geno vengono trasportati alla Fabbrica di Smithy, la sua base operativa per progettare l'invasione del Regno dei Funghi. In questo universo, devono combattere contro i loro nemici per una seconda volta, in particolare contro le Machine Mades, che sono copie grigie di Mack, Bowyer, Yaridovich e gli Axem Rangers, e che sono prodotti in massa nella Factory, in modo che possano operare in eterno. Inoltre, incontrano Count Down, un orologio gigante che è controllato dalle campane Ding-A-Lings.

Combatte anche contro il duo di Cloaker e Domino. Quando uno dei due viene sconfitto, uno di loro corre via per utilizzare uno dei loro serpenti giganti: Mad Adder o Earth Link. Comunque, anche con l'aiuto del serpente, entrambi vengono sconfitti da Mario, che si dirige nel cuore della Factory. Qui, devono combattere contro Clerk, Manager e Director della Factory, prima di incontrare Factory Chief che usa Gunyolk nella battaglia.

I cinque eroi incontrano finalmente Smithy alla base della Factory. Smithy crea costantemente armi con il suo martello e lo Smelter. Possiede anche la settima Scheggiastella che rifiuta di darla via, iniziando a combattere contro Mario e gli altri. Prima usa Smelter allo scopo di creare gli Shyper per aiutarlo in battaglia, ma viene battuto e, furibondo, inizia a battere il pavimento con il suo martello diverse volte, che viene sfondato perché è stato costruito il giorno prima. Mario, i suoi amici e Smithy si ritrovano quindi in un'area oscura sotto la Factory. Furioso, Smithy cambia nella sua forma reale per la battaglia finale. Il suo martello ha il potere di trasformare la sua testa in cinque forme differenti, tutte con abilità speciali. Dopo una lunga battaglia, Smithy viene sconfitto e distrutto da Mario e i suoi compagni per sempre.

Conclusione

Con tutte le sette Scheggiastelle recuperate, Geno, prima di ritornare alla sua forma originale, ringrazia gli altri e dice loro addio. La Via Stella è restaurata e Mario, Mallow, Bowser, Peach, e la bambola di Geno ritornano nel Mondo dei Funghi mentre Exor si dissolve nell'aria.

Mallow torna al Nimbus Land, dove viene incoronato principe.

Bowser ripara il suo castello con l'aiuto della sua Truppa, ormai guariti dal lavaggio del cervello.

Jonathan Jones si affaccia al tramonto dove Yaridovich viene sconfitto.

Croco viene visto al Mushroom Derby mentre gareggia contro Yoshi perdendo, ma viene consolato da Boshi diventando amici.

Frogfucius assiste a un concerto condotto da Toadofsky, la sua vicina e insegnante di musica dei girini.

Valentina, finita alla Torre di Booster, si sposa con Booster, un po' imbarazzato.

Mario e la Principessa Peach ritornano nel Regno dei Funghi, organizzando una parata in onore della loro avventura.

Infine, Geno, o meglio ♥♪!?, torna sulla Via Stella, ormai riparata, dopo aver salutato i suoi amici.

Sub-quest

Durante l’avventura, Mario e amici possono visitare dei luoghi non obbligatori.

Il più grande è quella dell'Isola Yoshi, che può essere raggiunta tramite il Pipe Vault tra Rose Town e Moleville. Sull'Isola, Mario incontra Yoshi e può cavalcarlo. Sulla schiena di Yoshi, Mario potrà parlare agli altri Yoshi dell’isola, con Yoshi che traduce. Cavalcando Yoshi, Mario può competere nel Mushroom Derby, un minigioco di corsa, contro il campione dell’isola, lo spaccone e bullo Boshi. Per giocare c’è bisogno dei Biscotti Yoshi. Dopo la vittoria al Mushroom Derby, Mario può usare gli Yoshi Cookies fuori dall'isola. Può evocare Yoshi che ingoierà i nemici piccoli e lascerà uno strumento o una Caramella Yoshi.

Un’altro posto facoltativo da visitare è il Grate Guy's Casino, che apre dopo la missione di Mario a Nimbus Land. Per entrare, Mario deve prendere la carta da membro dal Knife Guy nella Torre di Booster, poi trovare l’entrata segreta al casino nella Bean Valley. Il Casinò offre dei minigiochi per vincere delle monete .

In Monstro Town c’è una porta sigillata. Mario può aprirla solo con una Shiny Stone, che gli verrà data da Dyna a Moleville se le si danno i fuochi di artificio, che possono essere ottenuti da una talpa a Moleville per 500 monete. Quando la porta sarà aperta, incontreranno Culex, il boss segreto del gioco.

Dopo aver recuperato la Scheggiastella in Seaside Town, ritornando al Regno dei Funghi, in una casa ci sarà un bambino che usa i videogiochi. Se gli si parla per un po', darà a Mario un minigioco intitolato Beetlemania.

Personaggi

Giocabili

Antagonisti

Di supporto

Nemici e Boss

Curiosità

  • Nella versione giapponese, quando Bowser vince una battaglia, egli fa il gesto con il dito medio.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+