Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior
Mario & Luigi Viaggio al Centro di Bowser Le avventure di Bowser Junior - Logo ITA.jpg
Sviluppato da: AlphaDream
Pubblicato da: Nintendo
Piattaforma: Nintendo 3DS
Data di rilascio: JAP 27 diciembre 2018
USA 11 gennaio 2019
EUR 25 gennaio 2019
AUS 26 gennaio
Genere: Gioco di ruolo
Classificazione/i per fasce d'età:
PEGI 3.png - Da tre anni in poi
ESRB E.png - Everyone (Chiunque)
ACB G.png - Generale
CERO A.png - Tutte le età
Modalità di gioco: Giocatore singolo
Predecessore: Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser (2017)

Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior è un gioco della serie di Mario & Luigi, in uscita per Nintendo 3DS nel 2019.

È il remake di Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser per Nintendo DS ed e stato annunciato per la prima volta nel Nintendo Direct dell'8 marzo 2018. Come in Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser, anche qui è presente una storia extra in cui si raccontano l'avventura secondaria vissuta da Bowser Junior durante gli eventi del gioco principale.

Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser

Cambiamenti

  • Le spille, invece di essere ricevuti dalla Regina Mucosa, vengono mostrati in battaglia con Malablatta, il che sembrano essere stati ottenuti molto prima del remake.
  • Alcune scene, come quando papà Toad sfonda il muro sofferente di Gravitombolite, hanno una cinematica 3D.

Le avventure di Bowser Junior

Skelobowser Icona - Mario Kart 8.png SPOILER IN VISTA!
È sconsigliata la lettura di questa sezione per evitare di ricevere spoiler sulla trama.
Skelobowser Icona - Mario Kart 8.png

Bowser riceve da Kamek la notizia che la Gravitombolite si sta espandendo tra i Toad. Il Re dei Koopa la trova un'ottima occasione per poter rapire Peach, ma Junior sopraggiunge rotolando sopra un Goomba infetto da Gravitombolite. Scoperto che molti suoi Goomba si sono ammalati, Bowser scopre da Dotty, arrivata per sbaglio al Castello di Bowser, che è in corso una riunione di emergenza tra i maggiori esponenti del Regno dei Funghi e lui non è stato invitato.

Prima di andare al Castello di Peach, offeso per essere stato ignorato, Bowser affida il Castello a Junior, poi parte con Kamek e la Auto Clown Koopa alla volta di Fungopoli. Da lontano, Sogghigno e Grugnosauro vedono il Re Koopa andare via dal Castello e, mentre i due si preparano ad andargli a offrire il Fungo Risucchio, il Fagiolo convoca tre tizi, Smilzide, Gianfusto e Tina, affinché occupino il Castello dei Koopa.

Al Castello, i Bowserotti osservano preoccupati Junior, che attacca briga con l'ex-Capitan Goomba (degradato con gli altri Capitani al ruolo di suoi compagni di giochi). Intanto, Wendy e Roy accolgono tre viandanti nel castello, che si presentano come la "Squadra BIO", gli unici che sanno come curare gli affetti da Gravitombolite. I tre, infatti, danno una esemplare dimostrazione curando uno dei Goomba con una pillola speciale: la Sgonfiolina. Convinti, Roy e Wendy decidono di comprare le scorte di Sgonfiolina dalla Squadra BIO, ma questi avevano solo un campione dimostrativo, quello appena usato, ma si offrono di vendere la ricetta ai Bowserotti. I due Koopa, quindi, ne parlano con i fratelli.

Ludwig, complimentandosi con Roy e Wendy, elenca gli ingredienti da trovare: una Gigarota, una Rocciabulbo e un Frigolino. Junior origlia il loro piano e decide di partecipare all'impresa da solo, in compagnia di un Koopasapiens di sua proprietà. Per evitare che il principe si faccia male, Ludwig manda gli ex capitani della Squadra Goomba, Larry, Iggy e Wendy ad allenarlo a vere battaglie. Junior supera le prove, ma continua ad ignorare l'aiuto che i Bowserotti gli offrono. I giovani Koopa, quindi lo accompagnano (tutti meno Lemmy, che rimanere a sorvegliare il Castello). Durante il tragitto, Morton dona a Junior un Pollo Piccante bruciato, come merenda, che Junior accetta, ma poi mette in tasca, non allettato dalla carne bruciata. Concluso l'allenamento, gli ex capitani si offrono di rimanere a proteggere il castello con Lemmy e Junior e i Bowserotti si dirigono alla Foresta Selvafosca. Intanto, la Squadra BIO, si accinge a conquistare il Castello di Bowser.

Giunti alla Foresta, un gigantesco vortice mette in subbuglio i giovani Koopa, specie perché prima hanno sentito un ruggito di Bowser. Proprio allora, Kamek intravede i ragazzi e il mago Koopa li informa che Bowser è stato ingannato da un mercante nell'ingerire il Fungo Risucchio e ora si sta dirigendo a Fungopoli ad aspirare tutto ciò che ha davanti. Avvertiti i ragazzi, Kamek parte in cerca di Bowser e Junior continua la sua ricerca per la Gigacarota, seguito a ruota dai cugini. Nel frattanto, Sogghigno, compiaciuto, insegue Bowser con Grugnosauro e ordina a Smilzide di fare il lavaggio del cervello agli occupanti del castello di Bowser. Durante il tragitto, Ludwig lascia il gruppo, avendo la sensazione che qualcuno li stia seguendo. Subito dopo, Junior e gli altri sono attacchi da dei Tipi Timidi, ma dopo averli battuti, questi non hanno idea del perché abbiano assaltato i giovani Koopa. Iggy ipotizza possano essere stati ipnotizzati e la cosa non fa piacere ai Bowserotti. Con il timore alle stelle, Morton cerca costantemente di proteggere Junior, ma questi lo sgrida, attirandosi le antipatie dei Bowserotti e la cosa non volge a suo favore quando Morton porge a Junior il suo Pennello Magico e Junior non lo ringrazia nemmeno, anzi, lo sgrida per non averglielo dato subito.

Finalmente, i giovani Koopa incontrano il Mini Torcibruco della Famiglia dei Torcibruco, che gli indica la direzione per il loro orto, il cui vanto sono proprio le Gigarote. Dopo l'ennesima spacconata di Junior, Roy da' di matto e, dopo una feroce discussione, Roy se ne va. Subito dopo, un Koopa li attacca, ma viene sconfitto e ritorna in sé, non ricordandosi nulla dello scontro. Proprio allora, giunge Tina, ad informare il gruppo che il Castello di Bowser è sotto attacco dai dei robot. Dopo averne parlato, Wendy e Larry corrono al castello, mentre Iggy e Morton rimangono ad aiutare Junior. Nell'ombra intanto, Tina e Smilzide si accingono ad attaccare i tre Koopa, rimasti soli, commentando su come Gianfusto si sia già occupato di Ludwig. Intanto, Junior e gli altri arrivano all'orto, ma non riuscendo ad estirpare la Gigarota, si accontentano di un pezzo che Junior stacca via con un morso. Non sapendo però dove andar a sbattere la testa, per quanto riguarda la prossima destinazione, il trio è raggiunto da Kamek, il quale li guida verso il Promontorio Rocciabuca.

I quattro arrivano al Promontorio, proprio mentre Bowser testa i Varkran, mancandolo per un soffio. Continuando la ricerca del Rocciabulbo, Iggy si separa per fare due passi, soffermandosi vicino ad un dirupo. Approfittando di ciò, la Squadra BIO lo fa precipitare giù e Iggy precipita in mare. Mentre la Squadra BIO si gode il trionfo dell'ennesimo Bowserotto eliminato, viene rivelata la vera identità della Squadra BIO: Smilzide, Gianfusto, Tina e Grugnosauro sono un quartetto di sicari a pagamento, la Squadra dei Banditi Iper Orridi. Intanto, Junior continua il suo tragitto, non intenzionato ad attendere ulteriormente Iggy, nonostante le preoccupazioni di Kamek. Poco dopo, il trio trova l'Auto Clown Junior di Iggy. Junior ne approfitta per farla sua, ma Kamek si preoccupa perché teme che sia accaduto qualcosa a Iggy, ma Morton lo rassicura che è sano e salvo. Subito dopo, Morton individua il Rocciabulbo, in possesso di un Sorridente che non ha intenzione di separarsene. Dopo averlo battuto e ottenuto il Rocciabulbo, Kamek domanda qual'è l'ultimo ingrediente da trovare. Junior risponde che è il Frigolino e Kamek dice che dovrebbe trovarsi nei sotterranei del Castello di Bowser: tempo addietro, Junior aveva chiesto al padre un ghiacciolo che non si scioglie mai e, pochi giorni dopo, Bowser era tornato con un Frigolino, ma Junior non lo volle più, quindi Kamek lo ripose nella cella frigorifera. Mentre i tre si dirigono al castello di Bowser, la Squadra BIO dichiara che, non appena Junior avrà tutti gli ingredienti, glieli ruberanno e useranno il vero effetto della Sgonfiolina, informazione che sconvolge Gianfusto.

Arrivati alla Collina belvedere, i tre notano che il Castello di Bowser non è al suo posto (come si scopre, Grugnosauro lo sta facendo, attualmente, lottare contro Mega Bowser). Intanto, poco prima, Larry e Wendy avevano scoprto le vere intenzioni della Squadra BIO e salvano Lemmy, ma non possono scappare, dato che il Castello è modalità volante e Smilzide li cattura, rinchiudendoli in dei barili, ma con le botte che il Castello sta prendendo da Mega Bowser, Larry e Lemmy riescono a fuggire. Intanto, indagando su dove sia finito il castello, Junior, Morton e Kamek sono avvicinati da dei Goomba ipnotizzati che stanno pubblicizzando lo spettacolo del Teatro Sogghigno. Dopo una veloce lotta, Junior domanda a Kamek di portarlo ai sotterranei, sorprendendo il mago, che si vergogna che il principino non si per nulla preoccupato per il fatto che l'intero castello e tutti i malati per cui sta cercando una cura siano spariti, mentre quelli sani sono ipnotizzati.

Il trio, dopo alcune peripezie, giunge alla cella frigorifera e prendono il Frigolino, ma dal ghiaccio, due Shroob si liberano e, scambiando Junior per Baby Bowser, lo attaccano. Sconfitti gli Shroob, Kamek suggerisce di andare al Lago Blubolla, dove abita qualcuno che potrebbe preparare la Sgonfiolina. Inoltre, prima andare, Kamek fa promettere a Junior che, qualsiasi cosa succeda, lui dovrà prendersi (seriamente) cura degli scagnozzi. Superati dei mostri di Sogghigno e alcuni soldati ipnotizzati, Junior, Morton e Kamek giungono da Lucrezia Blocco, vecchia amica di Kamek, la quale accetta di fare la cura se gli faranno un massaggio. Junior, accettando la sfida, si offre volontario e, dopo averla massaggiata a colpi di scagnozzi, Lucrezia crea la Sgonfiolina in 200 dosi. Come usciti dalla bottega di Lucrezia, però, Tina sottrae la Sgonfiolina e Smilzide la sintetizza assieme al veleno di Rabbiorana per creare la Rabbiolin: una pillola in grado di tirare fuori la bestia interiore di chi l'assume, facendogli perdere il senno e facendolo guidare dalla rabbia. Detto questo, Smilzide lancia una pillola in bocca a Morton e, nonostante questi si sforzi nel controllarsi, Morton stende Kamek e Junior e poi li scaraventa, privi di sensi, nel lago. Come se non bastasse, gioendo agli effetti della Rabbiolin, Smilzide e Tina già progettano un modo per schiacciare Sogghigno e detronizzarlo.

Qualche ora dopo, Junior e Kamek si arenano sulla riva della Spiaggia Scogliocanino. Junior fa per tornare a Blubolla, infuriato per la sconfitta, ma Kamek gli fa riflettere su una cosa: se Bowser avesse la forza per sconfiggerli, da dove deriverebbe tale forza? Dai muscoli? Dal cervello? O dal morale dei suoi scagnozzi? Ad ogni modo, sono tre cose che Junior non ha. Junior però non sa cosa rispondere: ha troppa fame. Rovistando tra il suo inventario, trova l'unica cosa commestibile: il pollo piccante bruciato datogli da Morton. Tenendo in mano il pezzo di carne, Junior ripensa a quello che ha detto Kamek e a quello che ha portato i suoi cugini ad allontanarsi. Nessuno l'ha onestamente supportato e nessuno ha creduto in lui. Nessuno tranne Morton. Piangendo per lui e per la sua stupidaggine, Junior mangia il pollo bruciacchiato datogli dal suo unico amico.

Dopo aver pianto, è il momento per Junior di farsi riscattare. È il momento di salvare i Bowserotti e gli scagnozzi di Bowser. Ripresosi, Junior e il fiero e commosso Kamek attraversano la Spiaggia, affrontando pure dei nemici potenziati dal Rabbiolin, fino a che non trovano Iggy. Iggy però non li riconosce, parla in maniera strana, ha fatto amicizia con Koopuzzle e si fa chiamare Charlie. Poco tempo fa, Koopuzzle rinvenne Iggy sulla spiaggia e lo scambiò per Charlie, suo nipote, e Iggy gli aveva dato corda, in quanto aveva perso la memoria, e anche l'uso corretto della parola, motivo per cui Koopuzzle gli ha insegnato a parlare "come i giovani d'oggi". Dopo averne discusso, Koopuzzle accetta di aiutare "Charlie" a guarire dalla sua amnesia, in modo che possa (a mente lucida) prendere una decisione se o stare con lui o con i suoi amici. Con una terapia d'urto a suon di ceffoni e sberloni, Iggy recupera la memoria, si riunisce al gruppo e saluta Koopuzzle, promettendogli di tornare, un giorno.

Sul punto di ripartire, Gianfusto e Tina passano davanti a loro, alla ricerca di Ludwig. Senza pensarci un secondo, Junior, Kamek e Iggy li inseguono fino alla Foresta Selvafosca. Continuando a cercare Ludwig in lungo e in largo, i tre si imbattono in Tina e Gianfusto. Tina intima Gianfusto di attaccarli, ma questi non si muove, anzi… Gianfusto si rivela essere Ludwig sotto mentite spoglie: dopo aver steso Gianfusto durante la loro prima visita alla Foresta, Ludwig l'aveva nascosto nei sotterranei (tra le Bob-ombe che, più tardi, Bowser accenderà dopo aver bruciato i grassi), si era sostituito a lui, grazie alla sua magia, per poter carpire le informazioni della Squadra BIO e, uno ad uno, fermarli. Quindi, Ludwig spiega ai presenti che Gianfusto, Tina e Smilzide sono i sicari di Sogghigno, ma stanno preparando un piano tutto loro per spodestarlo. Furiosa, Tina li attacca e Iggy, Ludwig, Kamek e Junior l'attaccano. Tina perde e si teletrasporta via. Ludwig, quindi, spiega di avere preso dalle scorte della Squadra BIO l'antidoto della Rabbiolin: l'Erba Calmina. Inoltre, Ludwig consiglia di andare a Blubolla, dove trovare alcuni dei Bowserotti. Sconfitto il Trio Paratroopa, che volevano una tassa per il pedaggio nel loro territorio, questi rivelano che hanno avvistato Larry e Lemmy vicino al lago. Dato un altro massaggio a Lucrezia, Junior incontra anche Mario e Luigi, ma non li riesce ad affrontare, troppo preso ad avere una battaglia all'ultimo insulto con Dorastella, dopodiché, i Mario e la Stella riprendono la loro ricerca delle Curastelle, ma prima, Dorastella informa Junior che suo padre si sta dando da fare e che è di grande aiuto per loro.

Subito dopo, Junior e gli altri ritrovano Larry e Lemmy, che hanno appena visto Bowser venire schiacciato da un robot gigante. Come Larry e Lemmy si riuniscono a Junior, da sotto il piede robotico che ha schiacciato Bowser inizia ad emergere qualcosa: un gigantesco Bowser. Larry e Lemmy vorrebbero dare una mano a Bowser, nonostante le piccole dimensioni, ma prima che qualcuno faccia qualcosa degli sgherri escono dalla Torre di Yikk e, oltre ad attaccare Bowser, attaccano anche Junior i suoi. Sconfitti i seguaci del robot, Junior fa giusto in tempo a togliere Lemmy e Larry di mezzo prima che il robot li calpesti. Dopo aver ringraziato Junior e complimentato per la sua crescita mentale, Larry e Lemmy spiegano che Wendy è ancora rinchiusa al castello dalla Squadra BIO. Sapendo che, essendo sotto il loro controllo, anche Morton si trova al Castello e che Roy sarà anche lui lì, Junior, Kamek e i Bowserotti si dirigono al Castello, che è intanto tornato al suo posto.

Raggiunto il castello e fatto strada tra nemici ipnotizzati e affetti da Rabbiolin, Junior, Kamek e i Bowserotti sono raggiunti dalla Squadra BIO, che sta tenendo in ostaggio Wendy, ancora imbarilata, minacciando di buttarla nella Lava. Non potendo fare niente, Ludwig e Kamek vengono facilmente neutralizzati e Junior casca a terra svenuto. Mentre la Squadra BIO ne approfitta per accerchiare e sbeffeggiare Junior. Approfittando di ciò, Capitan Boo, Capitan Tipo Timido, Capitan Koopa e Capitan Goomba mettono in salvo Wendy e giungono in soccorso del principino, colpito dalla fedeltà e coraggio dei suoi "compagni di giochi", Junior, assieme a Kamek e Ludwig, li affianca in battaglia contro la Squadra BIO. Sconfitti, la Squadra BIO scappa, non prima di aver rivelato che, la prossima volta, se la vedranno contro Morton. Wendy ringrazia Junior per esserla venuta a salvare e il principino, in atto di riconoscenza, dona agli ex-capitani della Squadra Goomba il titolo di "compagni d'allenamento personali". Continuando nel loro cammino, la strada per il castello si fa sempre meno brulicante di nemici: difatti, molti scagnozzi sono a terra privi di sensi.

Giunti alle porte del Castello, oltre che a un altro mucchio di scagnozzi sfiniti, Junior vi trova Roy, che crolla, davanti ai suoi occhi, privo di sensi. I Bowserotti lo portano in un luogo più isolato per medicarlo, intuendo che stesse provando a riconquistare il castello da solo. Roy si riprende un poco e spiega cosa è realmente successo: dopo essersene andato, Roy si era incamminato senza una meta precisa, venendo poi accerchiato da degli scagnozzi sotto l'effetto della Rabbiolin. Combattendo e difendendosi, Roy si era fatto strada fino al castello, tra uno scontro e l'altro, finché poi non è svenuto dalla stanchezza. Roy, quindi, si alza e si incammina, stremato, al castello, ma Junior prova a convincerlo a desistere. Pensando che Junior non sia cresciuto dall'ultima volta, Roy non gli da retta e Junior, quindi, lo sfida a duello, per ficcargli un po' di sale in zucca. Junior vince, ma sviene, tuttavia, nonostante gli altri gli dicano di riposarsi, Junior si rialza e continua il viaggio. A malavoglia, Roy accetta Junior come leader e decide di seguirlo. Solo quando, poco dopo, scopre che Junior vuole che accetti le sue scuse, Roy si compiace che il principino non è più un ingrato egoista.

Junior, Kamek, i Bowserotti e la Squadra Goomba entrano nel castello. Ad accoglierli vi è un inferocito Morton. Dopo un inutile tentativo per farlo ragionare, Junior e i Bowserotti lo sconfiggono e, con l'ausilio dell'Erba Calmina, Morton viene curato dalla Rabbiolin. Con le lacrime agli occhi, Junior riabbraccia il suo amico. Con tutti i Bowserotti riuniti, Junior domanda scusa a tutti. In risposta, i Bowserotti lo perdonano e tutti lo accettano come loro futuro e attuale leader. Ora che è tutto risolto, Junior, capitanando Bowserotti, Squadra Goomba e Truppa Koopa, da un solo ordine: cacciare a suon di calci nel sedere la Squadra BIO dal loro castello e dal Mondo dei Funghi.

Junior e i Bowserotti raggiungono il terrazzo, notando che nell'aria sta aleggiando uno strano vento color viola che origina dal Castello di Peach, dove è sovrastato da uno spaventoso tornado nero (la vera e piena potenza di Bowser Oscuro). Mentre i ragazzi continuano le ricerche, Wendy ricorda agli altri di quello che Bowser gli aveva promesso, quella mattina, prima di partire per il Castello: oltre al tenere a bada il castello, gli aveva chiesto di prendersi cura di Junior e di aiutarlo. Tuttavia, i ragazzi si rendono conto che, alla fine, il loro aiuto non è servito, Junior è maturato da solo, ma Kamek sa bene che non è come pensano.

È giunta la resa dei conti, mentre Bowser, Mario e Luigi stanno combattendo Bowser Oscuro e il Nucleo della Stella Oscura, Junior, i Bowserotti, Kamek, la Squadra Goomba e la Truppa Koopa raggiunge la Squadra BIO alla sala del trono. Prima che la battaglia abbia inizio, Smilzide fa una semplice domanda a Junior: si rende conto che, sotto diversi aspetti, la Truppa Koopa sono i cattivi? Dopo averne parlato con i cugini, Junior ha una sola risposta: etichette come "buono" o "cattivo" ormai sono fuori moda e, se anche loro sono complici della conquista del Regno dei Funghi, non lo fanno per cattiveria, ma per sostenere Bowser. Parte lo scontro. Junior e i suoi hanno la meglio, costringendo Smilzide e i suoi ad assumere la Rabbiolin, ma ciò non gli impedisce di essere sconfitti. In un ultimo atto disperato, Smilzide, Tina e Gianfusto, ancora carichi di Rabbiolin, si fondono insieme in un mostruoso amalgamo. Nonostante l'iniziale spavento, Junior non si tira indietro e i Bowserotti attaccano un'ultima volta i gaglioffi. Sconfitti, la Squadra BIO scompare per sempre, lasciandosi dietro la Sgonfiolina. Intanto, al Castello di Peach, come i Bowserotti posso osservare, la Stella Oscura esplode, ora priva di un corpo e un nucleo, e il vento viola cessa. Il Regno dei Funghi è salvo.

In attesa dell'arrivo di Bowser, Junior affida ai Bowserotti il compito di curare gli scagnozzi. Roy intanto, inizia sparare fuochi d'artificio con la Truppa Koopa, ora libera dall'influsso di Sogghigno, e fanno festa, raggiunti subito da Junior. Dopo qualche ora di festa, Bowser ritorna, incerottato, ingessato e in barella al Castello e viene condotto alle sue stanze. Il castello viene riparato, i Goomba affetti da Gravitombolite sono guariti. La giornata si conclude con Junior che va nelle camere di suo padre a informarlo di quello che ha fatto, ma Bowser è troppo stanco e addormentato per ascoltarlo. Quando Bowser si riprende dalla convalescenza, Junior lo mette al corrente di tutto e di come lui e, soprattutto, i Bowserotti, hanno salvato gli scagnozzi e li hanno guariti. Bowser si complimenta con i ragazzi e Junior gli offre la Sgonfiolina per potersi riprendere dall'esperienza. Bowser accetta, ma ingurgita l'intero flacone, diventando, a tutti gli effetti, più vispo ed energetico… ma anche privo di pelle. Pensando si tratti dell'ennesimo scherzetto di suo figlio, Skelobowser inizia a perseguitare Junior per tutte le ale del castello.

Kamek conclude quindi la storia dicendo che, alla fine, Junior ha imparato la sua lezione e che tratta con molto più rispetto i suoi scagnozzi e i suoi cugini, ma che non ha ancora perso quel lato infantile e pestifero.

Dopo storia

Tipo Tizio, Paracaio e Goombronio, sebbene siano stati perdonati da Bowser, non sono visti di buon occhio dal resto della Truppa. Junior, infatti, è l'unico che non li maltratta per il loro tradimento, dando la colpa al gas ipnotico di Sogghigno e li ha nominati suoi compagni di allenamento come peri capitani della Squadra Goomba, il cui fondatore è contento che tale compito non è più solo suo.

Roy e Junior sono annoiati a morte, quando il Trio Paratroopa penetra nel castello per fare una foto che faccia sembrare il loro capo nell'atto di sconfiggere Roy e Junior così da avere una ricompensa da Sogghigno (ignari che sia morto). I due giovani Koopa si risvegliano e beccano il Trio in flagrante. Come se non bastasse, gli altri due Paratroopa scoprono, all'ultimo minuto, che Sogghigno è morto per mano dei Mario. Nonostante ciò, il capo decide comunque di dare ai Bowserotti una lezione, perdendo.

Bowser si compiace che Junior sia maturato sia come persona che come capo e gli chiede una dimostrazione. Junior, quindi, chiede ai Bowserotti chi si offre volontario come avversario, ma Bowser gli dice che ha scelto appositamente lui il suo avversario: sé stesso. Junior dovrà dimostrare a Bowser le sue doti battendolo in duello. Il duello, però, si trasforma ben presto in un torneo di sfide tra padre e figlio all'ultimo scagnozzo. Nonostante il castello stia venendo, pian piano, smontato pezzo per pezzo, Kamek è compiaciuto: decisamente, il fato degli scagnozzi, tra qualche anno, sarà in buone mani.

Scagnozzi

Alleati

Capitani

Tenenti

Truppe

Altri

Nemici

Boss

Truppe

Livelli

Castello di Bowser (est)

  1. Il primo scontro!
  2. Addestramento con i Goomba
  3. Prova da Tipi Timidi
  4. Sfida ai Boo
  5. La prova del fuoco dei Koopa
  6. Nugoli di martelli
  7. Il passatempo di Larry
  8. Ex capitani alla riscossa
  9. La vera forza del padroncino

Foresta Selvafosca

    • Prima visita
  1. Gli Stregalberi della foresta
  2. Il presentimento di Ludwig
  3. Una punta di terrore
  4. La missione dei Bowserotti
  5. La carota perduta
  6. Alterchi campestri
  7. Emergenza al castello di Bowser
  8. La gigarota della Foresta Selvafosca
    • Seconda visita
  9. Ombre insidiose
  10. Orde di Lakitu silvestri
  11. Occhio alle codine
  12. L'attacco della Squadra BIO!

Promontorio Rocciabuca

  1. Attenzione a dove mettete i piedi!
  2. Caos al Promontorio Rocciabuca
  3. Attenzione ai golosoni!
  4. Un regalo da Iggy
  5. La verità sul rocciabulbo

Sotterraneo lavico

  1. Scagnozzi non più di Bowser
  2. La squadra delle maschere paurose
  3. L'offensiva dei Goombamini
  4. Battiti d'ali sotterranei
  5. Una brezza sul magma

Lago Blubolla

    • Prima visita
  1. Pericoli accuminati
  2. Raffiche di proiettili di Borp
  3. Tripudio di ghigni
  4. Per mano di Lucrezia Blocco
    • Seconda visita
  5. Tempesta di trapani
  6. Pioggia di aculei
  7. Ballando sul lago
  8. Il plotone corazzato
  9. Amici o nemici?
  10. Il segreto di Lucrezia Blocco
  11. Mario e Luigi?!
  12. Il mio grande e grosso papone

Spiaggia Scogliocanino

  1. Quando i deboli si uniscono...
  2. Danza di fuoco in riva al mare
  3. In spiaggia tra aculei e gelo
  4. Scagnozzi al Rabbiolin
  5. Naufragio sulla spiaggia
    • Dopo storia
  6. Mostri in mostra
  7. Pericolo fulmine!
  8. L'armata dei giganti
  9. Gli scagnozzi allo sbando

Castello di Bowser (ovest)

  1. Truppe esplosive
  2. Boomerang a volo radente
  3. In formazione!
  4. Assalto al trio
  5. Una timida riunione di famiglia
  6. Alieni spaesati
  7. L'unione fa la forza
  8. La forza dei Bowserotti

Castello di Bowser

  1. Un ricordo piccante
  2. Tempesta di ossa
  3. Prova di forza
  4. Un ballo sinistro
  5. L'ardente spirito dei Goomba
  6. I super fratelli
  7. Due castelli
  8. Tale padre, tale figlio
    • Dopo storia
  9. Il trio dimenticato
  10. Marcia in miniatura
  11. Il destino dei traditori
  12. I due Bowser
  13. I seguaci più tenaci

Azioni

Azioni capitano

Bowser Junior

Azioni Tenente

Altri

Abilità Tenente

Formazioni

Strumenti

Galleria

Loghi

Screenshots

Cover

Nomi in altre lingue

Lingua Nome Significato
Bandiera francese.png
Francese
Mario & Luigi : Voyage au centre de Bowser + L'épopée de Bowser Jr. Mario & Luigi: Viaggio al centeo di Bowser + L'epopea di Bowser Jr.
Jap.png
Giapponese
マリオ&ルイージRPG3 DX Mario & Luigi RPG3 DX
Bandiera inglese.jpg
Inglese
Mario & Luigi: Bowser's Inside Story + Bowser Jr.'s Journey Mario & Luigi: La storia dentro Bowser + Il viaggio di Bowser Jr.
Bandiera spagnola.png
Spagnolo
Mario & Luigi: Viaje al centro de Bowser + Las peripecias de Bowsy Mario & Luigi: Viaggio al centeo di Bowser + Le avventure di Bowser Jr.
Germania bandiera.png
Tedesco
Mario & Luigi: Abenteuer Bowser + Bowser Jr.s Reise Mario & Luigi: L'avventura di Bowser + Il viaggio di Bowser Jr.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.