FANDOM


Kapitano Skurvy
Kskurvy
Specie: Kannone/Klump
Luogo d'origine: Palude
Schieramento: Sé stesso
Debutto in: Un singe à la mer
Ultima Apparizione: La fête des lumières de Kongo Bongo
Doppiatore: Neil Ross (inglese); Enrico Bertorelli (italiano); Katsuhisa Hōki (giapponese)
“C'è una cosa, compango, che vorrei più del Cristallo del Cocco. Una cosa che ho perso anni fa. Ma non si può prendere ciò che si è perso... QUINDI MI PRENDERÒ TUTTO IL RESTO! Facciamo ciò che i pirati sanno fare meglio: RUBARE IL BOTTINO! ”
Il motto del Kapitano Skurvy, La fére des luminières de Kongo Bongo

“In nome del mio Bis-bis-bis-bisnonno, Quint Skurvy... che i vermi abbiano rispetto per i suoi rimasugli... Rendimi ciò che mi spetta di diritto! Dammi il Cristallo del Cocco!”
Kapitano Skurvy, Un singe à la mer

Il Kapitano Skurvy è il secondo antagonista e personaggio originale di Donkey Kong Country TV.

Aspetto

Skurvy è un Kannone, o un Klump vestito da pirata. Ha le scaglie marrone-arancio e porta un cappello con sopra raffigurato la Jolly Roger.

Storia

Skurvy cresce per un periodo nella Palude, assieme ai genitori e il fratello minore combina-guai. Durante la Festa delle Luci, una specie di Natale, il fratello di Skurvy attivò i Fuochi d'artificio in anticipo e bruciò l'intera Palude. Per proteggere il fratello, Skurvy si addossò la colpa dell'incidente. Il consiglio dei Kremilings decise quindi di bandirlo.

Durante la sua ultima notte alla Palude, Skurvy fu consolato dal padre che gli raccontò che non era l'unica pecora nera della famiglia: secoli prima, il Bis-bis-bis-bisnonno Quint Skurvy era conosciuto in tutti i mari per la sua fama da terribile pirata: il suo tesoro più prezioso fu il Cristallo del Cocco, che dovette nascondere momentaneamente nell'occhio dell'idolo di Inka Dinka Doo sull'Isola di Kongo Bongo. Sfortunatamente, Quint morì prima di poterlo recuperare.

Non si sa cosa accadde a Skurvy dopo l'esilio, si sa solo che decise di seguire le ombre del suo antenato e divenne un pirata, cominciando dal portarsi via tutte le cose di casa sua. Skurvy andò alla ricerca di tesori, specialmente del Cristallo del Cocco. Dopo aver costruito un vascello e formato un equipaggio con Green Kroc, Sciabbo e Polly Roger, Skurvy parte alla volta di Kongo Bongo.

Arrivato sull'isola, Skurvy corre al Tempio di Inka Dinka Doo, ma scopre che la reliquia non è più sull'occhio della statua: col passare del tempo, Inka aveva fatto cadere il Cristallo dall'occhio che entrò in possesso di un visitatore del tempio che vi era inciampato sopra: quel visitatore era Donkey Kong. Avendo la reliquia poteri magici, essa proclamò che chiunque ne entrava in possesso diventava il futuro Re di Kongo Bongo.

Non interessato al trono dell'Isola, ma assetato dalla voglia di finire l'opera del Bis-bis-bis-bisnonno, Skurvy sfida Donkey Kong e Cranky Kong perdendo e venendo scaraventato in mare. Da allora nessuno ne seppe più nulla. Tuttavia, la sua ciurma era riuscito a ritrovarlo e insieme era ritornati pochi anni dopo a Kongo Bongo. Durante il viaggio, però, Skurvy cattura Klaptrap, un piccolo Kremling divoratutto e gli stacca i denti onde evitare che divori la nave.

Un singe à la mer

Ritornati a Kongo Bongo, Skurvy attacca Cranky Kong e scopre la locazione del Cristallo grazie a Polly Roger, dentro il Globo di Cranky. Proprio in quel momento sopraggiungono Donkey e Diddy Kong che dopo averli picchiati, costringono i pirati alla fuga. Intanto, Re K. Rool, altro interessato ad impossessarsi del Cristallo per avere il potere, riesce a prendersi il Cristallo.

Dopo che Donkey e Diddy lo riprendono, essi tornano alla Capanna di Cranky, ma questi fa il finto tonto e gli intima di andarsene, ma i due entrano e scoprono troppo tardi che Skurvy e i suoi erano dietro la porta che tenevano in ostaggio Cranky. Preso il Cristallo i quattro pirati tornano alla nave e salpano.

Con l'aiuto di Funky Kong, DK e Diddy raggiungono la nave ma vengono catturati e messi in stiva assieme a Klaptrap. Questi quindi, propone a DK di liberarlo, se in cambio gli ritorverà i denti. DK accetta e dopo una lunga battaglia, Klaptrap ritrova i denti e divora il vascello. I pirati raggiungono a nuoto un isolotto vicino a Kongo Bongo dove cominciano la ricostruzione del vascello, mentre DK, Diddy e Klaptrap tornano a casa.

Amnésie

Tornati a Kongo Bongo, Skurvy, Green Kroc e Kutlass inziano a preparare un piano per riprendere il Cristallo, quando DK sopraggiunge. I tre si spaventano ma lo scimmione chiede se sanno chi lui sia. I tre pirati comprendono che DK ha avuto un incidente e ora soffre di amnesia.

Approfittando di ciò, Skurvy gli dice che si chiama "Doneky Kroc" ed è un loro compagno disperso. Dopo avergli dato il suo vestiario da pirata, Skurvy gli dice di andare a prendere il Cristallo.

DK ci riesce e riporta il Cristallo a Skurvy, ignorando gli avvertimenti degli amici e parenti. Tuttavia, K. Rool ne approfitta per far credere a Donkey di chiamarsi Donkey Krool ed è un suo sottoposto.

Dopo un intervento di Cranky e Candy Kong, DK riacquista la memoria e prepara uno scherzo ai danni dei due Kremling: fingendosi Donkey Kroc, avvisa Skurvy che K. Rool è sulle tracce del Cristallo e si offre di nasconderlo finché non si calmano le acque e da al Kapitano una mappa del posto in cui nasconderà il Cristallo.

Poco dopo, Skurvy va a riprendersi la reliquia seguendo la mappa, incappando in K. Rool, anche lui ingannato da Donkey Krool. I due poi cascano da un dirupo e perdono la memoria credendosi scimmie.

Pochi giorni dopo, i due riprendono la memoria.

La légende de la noix de coco en cristal

Con un terribile mal di denti, Skurvy va a prendersi il Cristallo, offrendo una ricompensa a chiunque riesca a fargli passare il suo mal di denti.

Skurvy arriva a Kongo Bongo e, seppure aiutato da DK, non riesce mai a raggiungere la reliquia per una ragione o l'altra, finchè non la ritorva nelle mani di Diddy nel Tempio di Inka Dinka Doo.

Donkey quindi prende il Cristallo e glielo lancia in faccia, così facendo, il dolore al dente di Skurvy si placa. Come ricompensa DK richiede il Cristallo. Skurvy, avendo dato la sua parole e quella di Quint Skurvy, mantiene il patto e se ne va, lasciandosi dietro Kutlass e Green Kroc e portandosi dietro accidentalmente Krusha e Klump, li sgherri di K. Rool.

Les allumés de l'amulette

Ritornati a Kongo Bongo, Skurvy e la sua ciurma entra accidentalmente nello sherzo di DK, dopo aver derubato Cranky di tutto, non solo il Cristallo.

Lo scherzo era inizialmente per K. Rool e i suoi, in cui i tre dicevano credere che una spilletta di Funky, che si trovava nella giungla nera, era più potente del Cristallo stesso.

Dopo mille inseguimenti, K. Rool è Skurvy rimangono bloccati da una scambio tra il Cristallo, la spilla e il Canone portatile del pirata. Lo stallo si ferma solo quando i due vengono spaventati da DK che si finge un mostro. Intanto Cranky riesce a recuperare le sue cose e il Cristallo.

La fête des lumières de Kongo Bongo

L'ultima apparizione di Skurvy avviene in questo episodio. Skurvy arriva durante la Festa delle Luci, che da tradizione prevede una tregua tra K. Rool e i Kong. In questa occasione, Skurvy rivela che c'è qualcosa che vuole più del Cristallo, ma per lui non si può riottenere quello che si è perso, quindi ruberà tutto il resto.

Skurvy non solo ruba il Cristallo, ma anche i regali dei Kong e i Fuochi d'Artificio. Diddy, Donkey e Klump (rimasto nel Covo poiché non ha nessuno con cui passare le feste) decidono di abbordare la nave di Skurvy.

I Kong vengono catturati e anche loro scoprono che Skurvy vuole un'unica cosa più del Cristallo: il suo fratellino per cui era stato esiliato da casa. Ricordandosi del fratello, Skurvy si mette a cantare una canzone che DK trova stranamente famigliare.

In quel momento, Klump sopraggiunge e chiede indietro il Cristallo, i regali e i suoi amici. In quel momento, Donkey chiede a Klump e Skurvy di cantare la canzoncina che cantavano prima. Sorpresi, Klump scopre che Skurvy è il suo fratello maggiore perduto.

Felice, Klump getta a terra il fucile, ma il grilletto si attiva e le casse dei fuochi artificiali viene colpita. I Kong e i Kremlings fanno solo in tempo a recuperare il Cristallo e a scendere dalla nave prima che esploda assieme ai più bei fuochi d'artificio della Festa delle Luci.

Dopo aver spiegato perché si è dato alla pirateria, Skurvy liquida i suoi uomini, lascia il mestiere di pirata e si trasferisce al Covo col fratello. Tuttavia, alla fine delle vacanze, K. Rool impedirà a Skurvy di far parte del suo esercito ne di portarsi dietro Klump, ora felice di avere qualcuno a cui gli importa di lui.

Adieu Kongo Bongo !

Skurvy viene citato durante lo show di Arrivederci a Donkey Kong.

Nomi in altre lingue

Lingua Nome Significato
Giapponeseキャプテンスカービィー
Kyaputen Sukābī
Capitan Skurvy
IngleseKaptain SkurvyKapitano Skurvy


Curiosità

  • Non si sa se è voluta la somiglianza di Skurvy con la specie dei Kannoni, i Klump vestiti da pirata.
  • La Nave di Skurvy è un ottima riproduzione del Galeone Birbone.
Kremling
Personaggi

CongazumaDemone ResidenteDragosteleGenerale KlumpGiant Viking KremlingGreen KrocK. LumsyKalypsoKapitano SkurvyKassKeroseneKing K. RoolKing Kut OutKipKlaptrapKlavoKludgeKoltelKrunchKrushaMega AmperinoMr. XPikkioQuint SkurvySciabboTesta di Kremling

Specie

BazukaBonesBottidrilloCoccobumGhostI SiamesiKaboingKackleKaimanKannoneKasplatKlankKlaptrapKlaptrap ViolaKlapsKlumpKnockaKobbleKordixKopKopterKoshaKrackaKrashKremlingKrimpKritterKrockapoKrudelKrumpleKrunchaKrushaKuchukaMonetaSciabboSpetrunRe-KoilRobo KritterRobokremlingRock KrocShroomSkiddaUncinone

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+