FANDOM


Gracchio Bombo
Gracchio
Specie: Bombo
Luogo d'origine: Isola Yoshi
Schieramento: Kamek, sé stesso
Debutto in: Super Mario World 2: Yoshi's Island
Ultima Apparizione: Paper Mario

"Cosa? Oh, sì! Affermativo! Io sono il padrone di quest'isola. Chiamami pure Gracchio Bombo!"
Gracchio Bombo, Paper Mario

Gracchio Bombo è un boss di Super Mario World 2: Yoshi's Island ed è il capo dei Bombi.

Aspetto

E' un semplice Bombo gigante, trasformato da Kamek per poter fermare Yoshi.

Storia

Super Mario World 2: Yoshi's Island

Appare per la prima volta in questo gioco come boss del Mondo 5 ne Il castello di Gracchio Bombo.

Kamek, per fermare gli Yoshi e Baby Mario, ingrandisce un Bombo di passaggio e scaraventa il dino e l'uccello sulla Luna. Qua Bombo insegue lo Yoshi, mentre questi deve fare in modo che i Pali-Schianto a Terra lo trafiggano dall'altra parte del satellite. Ad ogni colpo, Gracchio Bombo si infurierà di più fino a diventare rossa dalla rabbia. Al terzo colpo subito, Gracchio vola via diventando una costellazione e rilasciando una chiave.

Tetris Attack

In Tetris Attack, sebbene sia alleato coi Tipi Timidi, è un personaggio buono e giocabile (sostituisce la Fata Lunare Serena del gioco originale). E' l'ottavo avversario ed è l'ultimo da salvare dal lavaggio del cervello di Bowser e Kamek.

Paper Mario

"Lui è Gracchio Bombo, il guardiano della Giungla. Guarda quanto è grande! E' enorme! Scommetto che non può fare praticamente niente. Ti pare uno di cui potersi fidare?"
Gombario, Enciclopedia

L'ultima apparizione fisica di Gracchio è in questo RPG in cui è il protettore e guardiano di Lavalava Island. a differenza di Yoshi's Island, Gracchio è un alleato e non andrà mai combattuto, anzi, aiuterà Mario a raggiungere il Vulcano di Lavalava facendo costruire ai suoi Bombi una carrucola per il e i suoi compagni. Donerà a Mario, prima del loro congedo, una Ultragemma.

Più tardi scriverà a Sushie che le insegnerà come arrampicarsi sugli alberi per non cascare più nei trucchi dei Fearsome 5 o anche come cucinare.

Yoshi's Island DS

Qua non compare fisicamente, ma assieme agli altri boss del prequel, fa un'apparizione nell'intro.

Yoshi's New Island

La seconda battaglia con Kamek ricorda molto quella di Gracchio ed in più, c'è un Bombo Gigante (con lo stesso nome giapponese) che appare nel livello 5-7.

Super Smash Bros. Melee

Appare in questo gioco come trofeo.

Nome Immagine Gioco di provenienza Descrizione
Gracchio Bombo TrofeoBombo Super Mario World 2: Yoshi's Island I Bombi, fondamentalmente rilassati, sono disponibili in diverse misure. I più piccoli viaggiano in stormi o camminano attorno a piccole piattaforme tutto il giorno. Il più grande della loro razza si chiama Gracchio Bombo, e le sue enormi dimensioni rendono inutili gli attacchi più diretti. Invece di combattere, Gracchio e i Bombi hanno aiutato Mario in Paper Mario.

Super Smash Bros. Brawl

Appare in questo gioco come adesivo.

Nome Immagine Gioco di Proveninenza Effetto
Gracchio Bombo Gracchio Super Mario World 2: Yoshi's Island Resistenza Lancio +6

Nello stesso gioco, nello scenario Isola Yoshi appare la Luna di Gracchio.

Nomi in altre lingue

Lingua Nome Significato
Giapponeseビッグキューちゃん
Biggu Kyū Chan
Bombo Gigante
FranceseMainate GéantUccello Mino Gigante
TedescoAbroxas (SMW2YI); Don Raphael (PM)Basato da Abraxas il pulcino di corvo del libro "The Little Witch" di Otfried Preussler; Don Raffaele
IngleseRaphael the RavenRaffaele il Corvo
Cinese大Q
Dà Q
Q Gigante (translitterazione dal giapponese)


Curiosità

  • Quando si trasforma in costellazione, Gracchio ha una stella sull'ombelico. In realtà c'è l'ha anche da normale ma essendo di un colore quasi identico a quello delle sue piume non è ben visibile.
  • Lanciatrivella ha una battaglia boss similea quella di Gracchio sia per il luogo che per lo schema d'attacco.
  • Se colpito da Gracchio, Baby Mario non piangerà quando nella bolla.
  • Gracchio e Ombelico Piranha sono gli unici boss con il tema musicale esteso.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.