FANDOM


"Battimi pure quanto vuoi, tanto sono già uno spettro!"
Cortez, Paper Mario: Il Portale Millenario

Nemico di Paper Mario: Il Portale Millenario
Cortez
Cortez
PV massimi Cortez: 60 totali (20 PV per ogni scontro)
Armi: 4
Attacco Cortez: 4
Uncino: 2
Sciabola: 3
Stiletto: 2
Spada: 2
Difesa 1
Locazione Grotta dei Pirati
Oggetti Nessuno
Mosse Cortez: Morso (Att. 4), Lancio d'ossa (Att. 4), Carica (Att. +), Risucchio (PV max)
Uncino: Colpo d'uncino (Att. 2, avvelenamento)
Sciabola: Sciabolata (Att. 3)
Stiletto: Taglio rapido (Att. 2)
Spada: Squarcio (Att. 2)
Enciclopedia
104           105           106

Storia

Cortez è il temibile pirata dell'Isola Tropico e sorveglia il leggendario Tesoro dei Pirati. Oltre al tesoro, Cortez sorveglia anche la preziosa Gemma Stella all'interno del suo vascello, da lui chiamato Signoria. Quando Mario raggiunge il vascello, Cortez lo avverte di non oltrepassare la porta che conduce alla stanza del capitano. Ignorato l'avvertimento si vedrà una breve scena dove apparirà Cortez per la prima volta, pronto ad attaccare Mario per difendere i suoi tesori nascosti. Essendo immortale, Cortez è impossibile da sconfiggere in battaglia e per sopravvivere ci si dovrà impegnare parecchio. Dopo aver terminato la battaglia contro di lui, partirà un breve filmato dove Mario chiederà a Cortez la preziosa Gemma Stella ignorando il resto del suo tesoro. Convincendosi, Cortez rilascia il permesso a Mario per recuperare la Gemma per poi allontanarlo dal suo vascello.

Battaglia

La battaglia con Cortez durerà per ben tre fasi. Nella prima fase vedremo Cortez combattere tenendo l'Uncino, la Sciabola, la Spada e lo Stiletto in quattro, diverse mani. Si può scegliere se colpirlo sulla testa o sull'Elsa Vertebrale. In entrambi i casi l'attacco è comunque efficace. Una volta sconfitto calerà il sipario e si riaprirà per la seconda fase di combattimento. Nella seconda fase Cortez usa le ossa per colpire Mario e la sua compagnia. Prima di attaccare caricherà per aumentare la sua potenza e per evitare l'attacco al turno successivo è consigliabile usare la tecnica Occultombra di Ombretta. Anche in questa battaglia è possibile colpirlo sulla testa oppure sull'Elsa Vertebrale. Sconfitto per la seconda volta calerà nuovamente il sipario e partirà la fase finale del combattimento. Nell'ultima fase Cortez non avrà più il corpo ma solo la testa ed attaccherà con l'Uncino, la Sciabola, la Spada e lo Stiletto in un unico turno. Quando il turno delle armi sarà terminato Cortez attaccherà con la testa mordendo Mario o la compagnia. Quando perderà parecchi PV Cortez utilizzerà la sua ultima mossa definitiva, risucchierà le anime di metà pubblico presente in battaglia e recupererà tutti i PV. La battaglia continua fino a quando non sarà definitivamente sconfitto.

L'invasione

Gli Incrociati entreranno in azione solo dopo che Mario otterrà la Gemma Stella. Per garantire la salvezza dell'Isola Tropico e dei naufraghi, Mario dovrà tornare da Cortez per chiedergli un'ulteriore aiuto, usare il suo vascello per combattere gli Incrociati. Dopo aver raggiunto l'obiettivo partirà un nuovo filmato, dove le due navi si scontreranno e Mario affronterà Fustighino per sconfiggere gli Incrociati. Vinta la battaglia contro gli Incrociati Mario potrà fare affidamento su Cortez, che lo accompagnerà, con il suo veliero, fino a Fannullopoli (e viceversa) quando ne avrà bisogno.

Curiosità

  • Il suo nome viene dal soldato spagnolo Hernan Cortes, che non era un pirata bensì un conquistador (i conquistadores erano capitani che decimavano le popolazioni del Sud America per popolare le loro terre).
  • È simile a Jonathan Jones: entrambi sono pirati che si alleano con Mario dopo essere stati battuti.
  • È l'unico boss che consegna la Gemma Stella volentieri.
  • Il suo artwork lo mostra nella sua forma da battaglia e non in quella reale.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.